Progettazione dei piani di emergenza
e misure di prevenzione e protezione negli eventi.

Piani di Safety e Security per eventi, concerti, spettacoli dal vivo, fiere e manifestazioni pubbliche. 

L'organizzazione di un evento implica l’adempimento di molteplici compiti finalizzati a garantire le migliori condizioni di sicurezza e di ordine pubblico.

La sicurezza di un evento è una priorità: è vietato improvvisare!

Con la circolare del 7 giugno 2017 n.555 seguita poi dalle direttive del 28.07.2017 e del 18.07.2018, il Ministero dell’Interno ha chiarito con precisione gli obblighi a carico di chi organizza un’evento di adottare una serie di misure cosiddette di “safety” e di “security”, vale a dire misure strutturali a salvaguardia dell’incolumità delle persone.

NELL’ORGANIZZAZIONE DEI NOSTRI EVENTI CI OCCUPIAMO ANCHE DI:

La legge pone l’adozione di queste misure organizzative come condizione imprescindibile per lo svolgimento delle manifestazioni, degli eventi e degli spettacoli dal vivo.

Il modello organizzativo delineato nelle direttive del Ministero presuppone lo scrupoloso riscontro delle garanzie di “safety” e “security” integrate come requisiti imprescindibili di sicurezza, senza i quali le manifestazioni di qualsiasi natura non possono avere luogo.

 

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Contattaci adesso per consulenze, preventivi e informazioni:
CONTATTACI

Operiamo in stretta sinergia con gli operatori di settore rispettando integralmente tutte le normative di riferimento: Testo Unico delle Leggi di Pubblica Sicurezza (R.D. 773 del 18.6.31), la regola tecnica di prevenzione incendi per la progettazione, costruzione ed esercizio dei locali di intrattenimento e di pubblico spettacolo contenuta nel D.M. 19.08.96, il Decreto Ministeriale del 10.03.98 sui Criteri generali di sicurezza antincendio e per la gestione dell’emergenza nei luoghi di lavoro, il Regolamento per la semplificazione dei procedimenti relativi ad autorizzazioni per lo svolgimento di attività disciplinate dal testo unico delle leggi di pubblica sicurezza (D.P.R. 28.05.01, n. 311) con particolare riferimento all’Art.4 per le Semplificazioni dei procedimenti concernenti i locali di pubblico spettacolo, il Testo Unico sulla salute e la Sicurezza sul lavoro (D.lgs. n.81 09.04.08), il Regolamento recante semplificazione della disciplina dei procedimenti relativi alla prevenzione degli incendi (D.P.R. 151 01.08.11), Le Istruzioni operative tecnico-organizzative per l’allestimento e la gestione delle opere temporanee e delle attrezzature da impiegare nella produzione e realizzazione di spettacoli musicali, cinematografici, teatrali e di manifestazioni fieristiche contenute nella Circolare n.35 del 24.12.14, la Circolare n.555 del 7.6.17, le indicazioni di carattere tecnico in merito alle misure di Safety del Dipartimento VVF del 19.6.17, le direttive con i Modelli organizzativi e procedurali per garantire alti livelli di sicurezza in occasione di manifestazioni pubbliche del 28.7.17 e del 18.7.18.

Apri chat
Ciao!
Posso aiutarti?